Santi senza aureole


Giornalismo narrativo
Orazio Maria Valastro - Rossella Jannello (a cura di)
Numero monografico pubblicato con il Patrocinio dell'Ordine dei Giornalisti di Sicilia
M@gm@ vol.13 n.1 Gennaio-Aprile 2015


Cambiare tutto per non cambiare nulla: un grande siciliano ha spiegato così la ricetta dei potenti. Da una parte c’è chi mangia, dall’altra chi resta a guardare. Ogni tanto qualcuno invoca un miracolo, sperando d’invertire la rotta del mondo. Ma i timonieri che guidano la nave sopra ponti di cristallo non ascoltano, e continuano per la loro strada, che è ingiusta, sporca e macchiata di sangue. Eppure basta aprire meglio gli occhi e cercare in fondo al vaso, ed ecco che appare la speranza.

I “santi senza aureole” credono nei miracoli ma si rimboccano le maniche, perché sanno che qualche volta pure i miracoli hanno bisogno di una spinta. C’è chi dice che il più piccolo gesto di bontà possa davvero trasformare il mondo. Questi ragazzi sono sulla buona strada.

Leggi l'articolo sul sito della Rivista M@gm@